Tu sei qua : Home page > Il gusto > Intervista con Michael Kempf e Patrick Kimpel

Intervista con Michael Kempf e Patrick Kimpel

Nespresso Pastry Cup 2009


Questa è la prima intervista, con Michael Kempf.



Signor Kempf, innanzitutto grazie per aver accettato di partecipare alla prima Nespresso Pastry Cup. Abbiamo due domande per lei. La prima è: qual è stato il suo “ultimate moment” durante la prima Nespresso Pastry Cup?



Prima di tutto, è un grande onore essere qui. Anche la richiesta è stata una grande sorpresa. Per me la cosa più importante è il sostegno e la formazione dei giovani, e, in questo senso, la gara è un ottimo strumento.



Come descriverebbe in poche parole l’accostamento tra Nespresso Grand Cru e un dessert al cioccolato?



(sorride) Bella domanda. Credo che non si possano giudicare singolarmente il cioccolato e il caffè, bensì come si combinano per creare un dessert e gli ingredienti utilizzati. Poi è possibile creare un armonico connubio con il caffè, naturalmente a seconda del tipo di caffè.  



Bene, e che tipo di esperienza è stata? Mi spiego meglio: avete raggiunto i risultati sperati? Lo scopo era creare un dessert che si accostasse al meglio con uno dei nostri caffè Grand Cru.



Ci sono state molte differenze nella ricerca di un accostamento armonico tra caffè e dessert. Tre o quattro squadre ci hanno riflettuto a fondo. Che tipo di caffè bevo? Cosa apprezzo al contatto con la lingua?



Che tipo di sapori sento? Si può anche notare che molte squadre non ci hanno riflettuto abbastanza, mentre quattro o cinque squadre hanno fatto particolare attenzione al gusto del caffè, la sensazione sulla lingua, sul palato quando scende e hanno ottenuto un ottimo risultato con il dessert.



Quindi possiamo dire che quando un dessert al cioccolato è abbinato al giusto caffè o alla varietà di caffè Grand Cru adeguata la sensazione che si prova al gustarlo è particolare.

Se lo chef si concentra è capace di creare accostamenti davvero gustosi. La cosa importante è provare ed essere critici. Se si lavora molto sulla preparazione di un dessert si possono ottenere interessanti combinazioni di sapori.



Intervista a Patrick Kimpel, vice-presidente di Generestaurateur Europe Deutschland.



Bene, la prima domanda riguarda la prima Nespresso Pastry Cup del 2009. Quali sono state le sue riflessioni e impressioni all’inizio della gara? La seconda è (mormorio)…



Signor Kimpel, innanzitutto grazie per l’entusiasmante gara. Naturalmente abbiamo alcune cose da chiederle. Quindi la mia prima domanda è: in qualità di organizzatore della prima Nespresso Pastry Cup 2009 quali sono state le sue riflessioni e impressioni all’inizio della gara?"



Innanzitutto penso che questo progetto sia entusiasmante ed interessante, soprattutto perché è una gara per le nuove generazioni. Infatti, un professionista ed un giovane cuoco formano una squadra e credo che proprio in virtù del compito affidato e soprattutto dell’età dei partecipanti, abbiamo vissuto una gara di alta qualità e naturalmente è sempre divertente vedere giovani in gara: come si spronano l’un l’altro, come si guardano e a volte imitano quello che fanno gli altri. Penso che tutto ciò sia molto importante per la comunità, per il gruppo e per l’evento.



E quali sono le caratteristiche comuni e i punti di forza, e che possibilità hanno Generestaurateur Europe e Nespresso di lavorare insieme in concreto?



In generale bisogna sempre unire due marchi che offrono un simile livello qualitativo: penso che Generestaurateur e Nespresso abbiano raggiunto un ottimo livello di armonia e questo può portare solo a risultati positivi.  



E come descriverebbe in poche parole l’accostamento tra Nespresso Grand Cru e un dessert al cioccolato?



Non so se sono poche parole, ma lo descriverei così: è semplicemente delizioso!



Caffč e Dessert: La prima

Nespresso Pastry Cup 2009

Caffè e Dessert: La prima

Leggi Leggi event Tutto sull'evento

Archivi

Tutto il gusto Guarda Guarda

© Nestlé Nespresso S.A. 2010 . Nespresso Policy . Terms & Conditions . Chi siamo . Credits . Nespresso Websites
Opsone Fcinq